Archivio notizie

 06-set-12
REGIONE TOSCANA: bandi per l'imprenditoria

Alle Imprese
Alle Associazioni di categoria
Ai Sindacati
Ai Professionisti Consulenti

Novità per i giovani – ma anche per i meno giovani - che intendono intraprendere un’attività: il 29 agosto è diventata operativa la norma che consente a chi ha meno di 35 anni di costituire una società “a responsabilità limitata semplificata”. Per chi invece ha superato i 35 anni c’è l’opportunità di costituire una srl “a capitale ridotto”.
La srl semplificata (in sigla srls) è una società con capitale compreso tra 1 euro e 9.999 euro (mentre per una srl ordinaria il capitale non può essere inferiore a 10.000 euro). Può essere costituita da una o più persone fisiche sotto i 35 anni. Questo tipo di società non ha bisogno di statuto, come la srl ordinaria, ma si basa su un atto costitutivo standard predisposto dal Ministero dello Sviluppo Economico. Deve essere costituita davanti al notaio, ma è esentata dal pagamento dei diritti di bollo e di segreteria e non sono dovuti oneri notarili.
La srl a capitale ridotto (in sigla srlcr) può essere costituita da una o più persone fisiche che abbiano compiuto 35 anni (ma possono entrare nella compagine societaria anche persone più giovani). Anche in questo caso il capitale è inferiore a 10.000 euro. Deve essere costituita davanti al notaio ma non è previsto uno statuto standard. Non fruisce dei benefici a livello di costi delle srl semplificate, in quanto sono applicati sia gli onorari notarili che le imposte di bollo ed i diritti di segreteria.
In quanto società di capitali, per entrambe queste forme societarie nei rapporti con i creditori vale la responsabilità limitata al capitale sociale, per cui i beni personali dei soci – o dell’unico socio – non possono essere in termine tecnico “aggrediti” da parte dei creditori della società.

Con l’occasione si ricorda che sono aperti fino al 30 settembre i seguenti bandi per giovani imprenditori (fino a 40 anni) del turismo e commercio:
- finanziamento a tasso zero per ristrutturazione, ammodernamento, adeguamento, ampliamento di un’attività.
- innovazione (intesa come miglioramento del sistema organizzativo o gestionale delle imprese)
- acquisizione delle certificazioni di qualità
- innovazione e sperimentazione di nuovi prodotti o servizi in ambito turistico realizzati da imprese che agiscono in forma aggregata.

E’ poi aperto il bando per il sostegno all’imprenditoria giovanile, femminile e per coloro che hanno usufruito di ammortizzatori sociali e che intendono avviare un’attività, aperto lo scorso dicembre e che resterà attivo fino all’aprile 2015.

Infine è fissata al 30 settembre 2012 la prossima scadenza (trimestrale) del bando di Artigiancredito Toscano finanziamenti a tasso zero per le imprese artigiane.

I bandi sono disponibili sul sito della Regione Toscana www.regione.toscana.it.
Per chiarimenti sulla nuova normativa in materia di srl e sui bandi è possibile rivolgersi alla Provincia di Livorno, Ufficio Turismo Marketing Territoriale, Dott.ssa Maria Angela Nocchi. tel. 0586257326 mail: ma.nocchi@provincia.livorno.it